Del silenzio pre-elettorale, again

Il post intitolato “Del silenzio pre-elettorale” l’avevo già fatto e, tra l’altro, rileggendolo, ho pensato che forse dovrei rileggere l’intero archivio da capo e sfoltire un po’.

Comunque.

Qualcuno lo sa già, qualcuno no: sono sceso in Italia dall’Isola con la mia macchinina per votare. Sono anche indietro con svariate cose, tipo il post settimanale e le lezioni di programmazione, ma in questo momento sto impastando la pizza e quindi mi scuserete se… eh.

Però per farmi perdonare vi sto preparando una sorpresina interessante che posterò nonappena pronta.

Commenti

Rispondi