Valige in mano

Non sono l’unico ad emigrare ma anche Elena, da domattina per tre mesi, sarà dalle parti di Vienna, giusto in tempo per perdersi la finale degli europei.

E per l’occasione ci tiene a ribadire che a Vienna non fanno solo splendide torte di cioccolato.

Commenti

xalira » 

Grazie :P Farò in tempo a documentare le sbornie post-finale.

Ah, e comunque: valig-I-e :P

Andrea Franceschini » 

Comunque hai visto i crucchi? :P

(si possono scrivere entrambe e ho trovato che senza la i è la grafia più comune).

Marco » 

Te ne parti per lo stage in Spagna di cui avevi parlato?

Rispondi