Europe Web Agency

Qualche giorno fa mi è arrivata una lettera di carta da una certa Europe Web Agency Ltd con sede a Londra. In sostanza mi avvisano che da settembre stanno aspettando che io paghi 249 € per un pacchetto che non ho mai ordinato che include la registrazione di altri tre domini oltre a quello che io già ho registrato attraverso di loro.

Il dominio che si suppone io possegga non ricordo di possederlo, ma dato che la mia memoria a volte fa cilecca, potrebbe essere che l’abbia registrato millanta anni fa in uno di quei servizi che registravano gratuitamente domini e impostavano un redirect. Il fatto è che millanta anni fa suonavo in una band che si chiamava proprio Albakiller, di cui avevo creato un sito per gioco, quindi tutta la faccenda potrebbe ipoteticamente stare in piedi. Tranne per il fatto che non mi sarei mai sognato di inserire il mio indirizzo di casa in un servizio gratuito, ma forse nome e cognome… ho talmente tanti omonimi… chi si ricorda?

È inevitabile che la prima cosa a cui ho pensato sia stato il “Registro Italiano in Internet per le Imprese”, quella specie di truffa ad opera di una società tedesca. Inoltre la parte piccolina in grigio che dice che questa è l’ultima occasione per accettare i termini del sollecito originale puzza un po. Non c’è da dire che non ho ricevuto alcun sollecito a settembre. Infine, una ricerca su Google mi ha portato solo sul sito di questa fantomatica agenzia–che sembra essere una società di servizi Internet del tutto legittima–e nessun sito in cui la si cita per presunta truffa. Ho lasciato decantare la cosa fino ad oggi quando, cercando di nuovo “Europe Web Agency” su Google.it, ho trovato invece numerosi siti in cui si invita a fare attenzione alle lettere che questa società sta inviando a mezza Italia.

A questo punto, roso dalla curiosità, me ne sono andato a fare una visita ad albakiller.com, che è un redirect ad un blog personale in cui non mi sono addentrato più di tanto. Gli altri tre domini citati, invece, non sono proprio registrati. Infine un giro su whois.net ha rivelato che

[Querying whois.verisign-grs.com]
[whois.verisign-grs.com]

Whois Server Version 2.0

Domain names in the .com and .net domains can now be registered
with many different competing registrars. Go to http://www.internic.net
for detailed information.

   Domain Name: ALBAKILLER.COM
   Registrar: GODADDY.COM, INC.
   Whois Server: whois.godaddy.com
   Referral URL: http://registrar.godaddy.com
   Name Server: NS27.DOMAINCONTROL.COM
   Name Server: NS28.DOMAINCONTROL.COM
   Status: clientDeleteProhibited
   Status: clientRenewProhibited
   Status: clientTransferProhibited
   Status: clientUpdateProhibited
   Updated Date: 26-dec-2009
   Creation Date: 26-dec-2009
   Expiration Date: 26-dec-2010

il dominio albakiller.com è stato creato il 26 dicembre 2009… quindi non mi è chiaro come questi pretenderebbero di scippare del dominio l’attuale proprietario, che suppongo essere quello del blog–a meno che non siano in effetti loro stessi i proprietari.

Sì, insomma. Voi fate attenzione a non pagare, ma questi, per conto mio, si sono bruciati in partenza.

Commenti

Fabio » 

Ciao, ho ricevuto anch’io questa mail su un mio dominio regolarmente registrato con godaddy e pagato con scadenza nel 2011…
La lettera è identica… tu l’hai semplicemente ignorata?

grazie Ciao!

Andrea Franceschini » 

Sì, l’ho ignorata. Penso sia la cosa migliore da fare dato che non danno alcuna prova che io abbia accettato alcunché o sottoscritto contratti con loro.

Davide » 

Ricevuta la lettera anche io, ignorata in quanto mai sottoscritto nulla del genere con nessuno.
ciao
Davide

traslochi internazionali » 

immaginavo fosse una sorta di truffa! Grazie per aver dato conferma ai miei sospetti… ignorerò anche io la comunicazione.

Rispondi