Un americano a Roma

Con buona pace di Albertone, Eric Norris – che non credo sia parente di Chuck ma non si sa mai – ci racconta del suo viaggio in Italia.

Giuro che non so se sto più ridendo per quello che dice o se sto sempre più sottovalutando la quantità di merda segatura che deve avere in testa questo genere di persone.

Tutto qua. Segnalo giusto un paio di highlight che mi sembrano simpatici:

Linda, Ian & I just had a ‘Chessburger’ at the Irish Pub. We needed a break from the Italian food.

Ian & I walked to the local Tabacchi (think 7/11 but without gas and much better coffee). We both had the same thought on the way back…we really like Italy, but it makes us appreciate the US even more.

Commenti

Rispondi