Taglia e cuci

Leggo in giro che il motivo per cui in MacOS X non si può spostare un file da una parte all’altra con l’equivalente di CTRL+X e CTRL+V (taglia e incolla) è che la procedura è pericolosa perché comporta il rischio di perdere i file se ti dimentichi di incollarli.

No, seriamente.

Per davvero.

Dicono così.

Commenti

manfroze » 

Quello che sapevo io è che era pericolosa perchè si rischiava di tagliare e incollare un file da un disco a un altro senza rendersi conto che in questo modo il file veniva eliminato dal disco di origine. Cosa che a me è accaduta su Windows.

Marco » 

E’ vero che si legge questo a giro. E’ vero che anche a me è sempre sembrata una bischerata enorme. E’ vero che non si spiega perchè ad Apple abbiano antipatia verso la pratica del taglia/incolla.

Kathleen » 

Quello che sapevo io è che era pericolosa perchè si rischiava di tagliare e incollare un file da un disco a un altro senza rendersi conto che in questo modo il file veniva eliminato dal disco di origine. Cosa che a me è accaduta su Windows.

Andrea Franceschini » 

Sì, ma allora perché si chiamerebbe “taglia”? Taglia indica una cosa che rimuovi da dove era e la metti da un’altra parte… è ergonomicamente corretto.

GiRa » 

Quando uso il mac e non sto usando Pro Tools uso solo il terminale, e tutto va come è sempre andato da decenni di *nix.

Rispondi