SBoNK, death and rebirth

Porta male, lo so, ma lo voglio dire lo stesso: SBoNK.it è rinato dalle proprie ceneri per l’ennesima volta.

Sperèm.

PS: Se qualche anima pia avesse voglia di smandrupparsi un po’ il template di WordPress, faccia un fischio. Con IE7 c’è grossa crisi e c’è qualche sciocchezzuola da sistemare con Opera e Netscape. Nulla so di Safari. Purtroppo sono ancora bloccato in Linux.

Commenti

Andrea Franceschini » 

Prova un po’, ho provato a levargli il profilo come dicevano su uno di quei siti…

NoWhereMan » 

NNNUUUUOOOOOOO, niente più CoMa?? Buuuuuuuuu! Moppo traditore di se stesso medesimo!

dream.x » 

Rispondo un tantino in ritardo, ma…

Sì, ora è ok.

Rispondi