Il vandalo istituzionale

Repubblica riporta una di quelle notizie che sarebbero da archiviare alla voce “burloni che modificano Wikipedia“. Voglio dire, può capitare di dare dell’onanista a Bush Jr. o della razzista alla Fallaci, e aggiungere esclamazioni poco “presidenziali” a frasi di Ahmadinejad non è nemmeno uno dei sabotaggi più gravi che si possano pensare.

La cosa antipatica è quando questi burloni si celano dietro le reti interne di BBC, ONU e CIA. Passando per Microsoft, Amnesty International e il Vaticano – che nonostante i ben noti scherzi da prete, non mi sembrano proprio persone inclini all’umorismo.

Voglio dire, se devi fare una cosa del genere – che non è stupida e grave nel contenuto ma nel fatto in sè – almeno abbi la creanza di spendere qualche soldo in un Internet Café.

Commenti

Rispondi