Dark side of 2.0 de noantri

Le maggiori testate online del mondo linkano video da Youtube e voci da Wikipedia o addirittura da blog e siti indipendenti e spesso privi del requisito di obiettività.

La cosa più triste di questo articolo di Repubblica.it è il link alla voce “Cultura dark” su un mirror della Wikipedia italiana ospitato sui server di Kataweb.

Che viene dopo il Media Center del Corriere e Repubblica TV.

Commenti

Rispondi