Cook the Italian way

Girando un po’ a caso per Internet ho trovato il blog di Mary, una donna africana che vive in Italia con la sua famiglia e ama la cucina italiana. Stando alle foto, cucina pure meglio di tanti italiani.

Poi scopro che cura altri tre blog, uno in cui racconta dei suoi viaggi in giro per il mondo e un paio in cui parla dei risultati di questa associazione, Africa54, che – se non ho capito male – aiuta giovani e orfani africani a studiare e farsi un futuro.

Non ci ho capito un granché, in effetti, ma mi sembra bella tutta questa mescolanza di cose.

Commenti

Mary » 

Grazie Mille!

Mi chiamo Mary e vengo dal Kenia mio marito Forlivese, viviamo in giro per il mondo.

Sono una casalingha che ha imparato a cucinare buone piadina dalla Romagna, e cosi voglio aiutare altri a sapere fare quel che so fare. Mi piace condividere con altri le mie esperienze, e hobby.

Mio marito lavora come co-operante nei progetto di svillupo. Adesso mi trovo in Romania (dove ha lavorato nel progetto casa di sorrisi)inserimento dei ragazzi del ex-orfanotrifio nella società. Fra qualche giorno però rientriamo in Italia a preparare per la nostra prossima partenza, destinazione continente Asia.

Una riga su Africa54, sono impegnata come volontaria online con un organizazzione ollandese (nabuur.com) dove puoi aiutare i villagi dal’Africa, Asia e Sud America dal tuo computer.
Io sono molto impegnato coi villagi in Kenya, Uganda e altri paesi in Africa. Lavoro ad a cercare persone, Ong che possano dare una mano ai picolli progetti. Se vuoi sapere di più e o come puoi dare una mano fatemi sapere tramite un email dal mio sito.

Io ringrazio di cuore Andrea di questa bella post.

In swahili “Asante Sana” e a presto!

Morpheu5 » 

Ecco, ti ringrazio molto per le precisazioni, di tanto in tanto passa di qua qualcuno che potrebbe essere interessato al progetto Africa54, quindi spero che si possano mettere in contatto con voi. :)

Una nostra amica di famiglia andava molto spesso in Kenya ad aiutare nei villaggi con vari missionari e ci portava sempre un sacco di bellissime foto. Se dovessi scegliere un paese da visitare in Africa, credo che sceglierei il Kenya, che mi è sempre rimasto impresso per quelle foto.

Quindi vi auguro buona fortuna e buon lavoro, a presto!

Mary » 

E un paese bellisimo con i suoi problemi ma la gente è buona. Siamo andati anno scorso e con noi sono venuti una famiglia di 5, si sono divertiti da matti,(raccogliere il caffè e il tè)

Di sicuro qui passerò sempre. Prossimi 2 settimane se non mi vedete è perchè sto preparando il nostro trasloco a Bangkok.

Ma tornerò prestissimo!

All the best,
Mary

(ieri ho insegnato i nostri vicini a fare la pizza dopo metto qualche foto nel mio blog)

Rispondi